• Kate Chang

AGGIORNAMENTO #3

RIUNIONI

Scriviamo qui oggi per un aggiornamento veloce riguardo ciò sul quale stiamo lavorando. Negli ultimi 10 giorni circa, abbiamo tenuto una serie di riunioni di sviluppo a Milano, con il nostro primo gruppo di brand in collaborazione. Vi erano poco più di 100 brand che variano da piccole a medie dimensioni, che provengono da diverse parti d’Europa, ed eravamo molto felici di vedere i nostri partner ancora una volta, e di avere esperienza di questo momento entusiasmante d’aggiornamento sui prossimi passi. Durante queste riunioni, abbiamo presentato un’anteprima del nostro concept e della piattaforma di vendita, e in un modo più dettagliato abbiamo presentato i nostri principi e il nostro modo concreto di operare, incluso come attrarremo concretamente i consumatori a noi, attraverso un miglioramento dell’attaccamento tra i nostri brand e i loro clienti e fan. Questa è una parte chiave del nostro approccio a questo progetto - il successo di un brand dipende dall’abilità nell’attrarre e mantenere l’attenzione del consumatore, la capacità di sedurre il consumatore a visitare il negozio del brand per fare acquisti, ed inoltre, a continuare a tornarci. Allo stesso tempo, anche la capacità di influenzare i consumatori nel spargere la voce attraverso i loro social network ed interazioni personali, per costruire un raggiungimento forte ed organico del brand. Questa è una condizione necessaria vitale per il successo di un brand. Durante queste riunioni, abbiamo spiegato la nostra strategia e il nostro punto di vista sull’industria della moda corrente, e futura; attraverso la condivisione con i nostri brand in collaborazione del nostro approccio concreto, e spiegazioni, abbiamo anche riaffermato che il nostro punto di vista è attuabile, e si sta muovendo nella direzione giusta. Abbiamo molto chiaramente espresso ai nostri brand in collaborazione la differenza tra la strategia di brand building dei brand più datati, e i brand moderni di oggi. In quest’era dello scambio d’informazioni, la brand strategy del passato è già antiquata e indietro coi tempi. Quando si riprendono le storie di successo di brand come Gucci, o Louis Vuitton, per dimostrare come un brand dovrebbe lavorare per il successo nell’era di oggi, dal nostro punto di vista non è più un modo rilevante di come raggiungere il successo come brand. La ragione è che i consumatori di oggi non hanno la brand loyalty che avevano prima; con l’emergere dell’era dell’informazione veloce, il raggio d’attenzione è diventato continuamente più ristretto. La data di scadenza di ogni brand è diventata sempre più bassa, e di conseguenza tutti i diversi input sensoriali e scelte di questi consumatori che affrontano ogni giorno in questa era dell’informazione, non hanno più un solo punto focale, ma anzi, la loro concentrazione è dissipata tra molte cose diverse allo stesso tempo. In passato, la strategia per i brand era di concentrare i propri sforzi nel fare un grosso investimento, e attraverso pubblicità, celebrità del cinema e influencers, inserendosi in negozi di alto lusso e ben curati, la loro intenzione era di conquistare gli occhi e l’attenzione dei consumatori, e facendo ciò, solidificare la fiducia e ammirazione del consumatore nei confronti del brand. Questo è un grosso investimento, in uno sforzo molto esteso e ad ampio raggio, e la società ha anche cooperato e facilitato la crescita di questi brand e l’eredità che questi rappresentavano. In passato, questo era abbastanza per stimolare la mente del consumatore, e di conseguenza hanno accettato il fatto che vi fosse soltanto questa formula - che questo fosse lusso - e questo era la misura per definire il successo di un brand. Quella era l’unica strategia esistente. Ed è vero, in passato, quando l’informazione non si passava così velocemente, questa strategia per raggiungere il successo poteva funzionare realmente, ma oggi la situazione non è più la stessa. Il modo di pensare delle persone giovani di oggi è molto vivo e vibrante, e il loro modo di conoscere la moda è cambiato dall’idolatrare il brand all’accogliere la propria prospettiva originale. Non sono più disposti ad essere come tutti gli altri, addirittura il copiare il gusto in termini di moda di cantanti o attori, come giovani consumatori, non lo vedono più come l’unico modo di perseguire la moda. Di conseguenza, questo ha causato il fallimento di quella forte lealtà che abbiamo visto in passato nei confronti di brand; e la durata di scadenza di ogni brand si è ristretta significativamente. Ora, i consumatori di oggi, sentono che solo attraverso l’espressione della propria personalità, attraverso ciò che indossano, possono esprimere la propria comprensione della bellezza individuale e originale. Trattano la moda come un modo per annunciare il loro impegno nei confronti della propria unicità, e quel punto di vista originale che vogliono condividere con il mondo. Riteniamo che questa era dove i principi della moda si stanno rivoluzionando così rapidamente, noi dobbiamo seguire e rispettare questa tendenza, questo nuovo modo di pensare, e adeguarci pro-attivamente a questi cambiamenti. Dobbiamo fornire ancora più scelte, ancora più varietà, e spingere ogni brand in collaborazione a inseguire questo cambiamento di modo di pensare per soddisfare la necessità di un gusto personalizzato e originale. Pensiamo che, in futuro, sarà molto difficile per un brand di moda mantenersi nella posizione al vertice per un periodo di tempo esteso; e di conseguenza, qualsiasi brand non può più semplicemente sedersi e aspettare che il consumatore venga da loro. Ma anzi, i brand devono essere pro-attivi nel condividere, presentare, e afferrare la loro attenzione, guidarli nella comprensione del punto di vista del brand e prospettiva originale di design. Questa è ora una tendenza, che nel futuro prossimo crescerà per diventare fermamente un pilastro inamovibile del brand-building. Ci sentiamo molto fortunati per esserci stato possibile condividere queste prospettive con i nostri brand in collaborazione durante queste riunioni, e come risultato abbiamo anche sentito molto la loro forte accettazione, l’essere d’accordo e il sostegno verso questi principi. Una volta arriviamo ad un accordo su questi termini - ciò che diventa ancora più importante è capire, concretamente, come intendiamo fare ciò? Come realizzeremo questi principi? Come verremo incontro alle tendenze in cambiamento di questo mondo della moda? In questa riunione abbiamo presentato molto chiaramente, e in modo dettagliato, la nostra modalità concreta nel farlo. Abbiamo spiegato accuratamente ad ognuno dei nostri brand in collaborazione come intendiamo attrarre i consumatori a loro, non solo in teoria, ma con strumenti concreti, piani, e piattaforme innovative. I partecipanti, durante questa ultima settimana di riunioni, ci hanno espresso che si sono sentiti molto positivi riguardo al nostro piano di azione, che non era solo fattibile, ma anche innovativo e stimolante. Inoltre, ci siamo anche presi del tempo per spiegare ai nostri brand in collaborazione come possiamo utilizzare non solo i loro design e principi di moda, ma altri mezzi e angolazioni, per rafforzare l’attaccamento tra il brand e il consumatore. Ma data la riservatezza, non renderemo questi dettagli apertamente disponibili sul nostro sito. Siamo comunque molto soddisfatti che i nostri brand in collaborazione abbiano espresso accordo ed entusiasmo riguardo al nostro piano di azione. Ci sentiamo anche molto entusiasti, e ancora più determinati nell’impiegare gli sforzi necessari per farlo fruttare. In queste riunioni, abbiamo anche completato la selezione della location del negozio di ognuno di questi brand in collaborazione nella nostra piattaforma. Durante questo processo, molti designer hanno espresso i propri pensieri e punti di vista, alcuni hanno spiegato come fosse un nuovo modo innovativo e personale di connettere il brand al consumatore, e che questo gli avrebbe energizzati ancora di più, e gli ha dato ancora più fiducia nell’impiegare gli sforzi migliori nel disegnare e presentare la propria visione, con fervore e passione. Abbiamo anche mostrato ai nostri brand in collaborazione la loro propria vetrina nella nostra piattaforma, dove potranno comunicare ciò che desiderano, il loro brand ed ispirazione, e i loro piani per i propri brand e l’agenda ai consumatori della nostra regione; abbiamo anche ripreso la conoscenza degli strumenti che utilizzeranno per comunicare con i loro manager di produzione. Attraverso questa serie di incontri, questa interazione in persona, abbiamo percepito che ormai siamo come una grande famiglia con i brand con i quali collaboriamo, sulla stessa barca, abbiamo percepito che il nostro modo di pensare e la nostra fiducia si sono fusi fortemente con quelle dei nostri brand in collaborazione. Vogliamo ufficialmente ringraziare i centinaia di designer che hanno viaggiato per incontrarci, nonostante le loro agende impegnate, alcuni da luoghi più lontani in Europa rispetto ad altri, in modo da partecipare a questi incontri. Vogliamo esprimere i nostri ringraziamenti calorosi per aver speso quelle 5 o 6 ore con noi, ascoltando i nostri piani e conoscendo gli strumenti e le funzioni della nostra piattaforma, come pianifichiamo di operare, e vedendo con noi gli strumenti e metodi attraverso i quali gli sarà concretamente possibile presentarsi nella nostra piattaforma e mercato. Vorrei ringraziare particolarmente coloro che, dato che la riunione si è prolungata molto, hanno perso treni o aerei per tornare a casa; ci dispiace molto per questi inconvenienti; in futuro, avremo una seconda e terza serie di incontri con i nostri brand in collaborazione, e durante quei prossimi incontri miglioreremo i nostri metodi per essere più efficienti e occuparci meglio dell’organizzazione del tempo per questi incontri. Riteniamo che il momento di entrare nel mercato corrisponda al momento in cui i nostri brand in collaborazione si siano preparati con la registrazione dei loro marchi finalizzata nella nostra regione. A quel punto, vi sarà ancora più comunicazione ed anche più ostacoli e sfide che possono sorgere; vi saranno nuovi problemi, ma riteniamo che dal momento che manteniamo lo stile di comunicazione aperta corrente che abbiamo mantenuto fino ad ora, nessun problema sarà insormontabile, e anche i problemi più difficili potranno essere superati. Comunicheremo utilizzando compromesso, accettazione, comprensione, ed entro i limiti del nostro contratto, per lavorare verso il futuro, mano nella mano, verso un obiettivo reciproco e un profitto reciproco. Migliori saluti, Kate Chang CEO

Recent Posts

See All

AGGIORNAMENTO #9 - 4 Agosto 2020

In questo mese di agosto, YMYX e il nostro team saranno a Milano per incontrare quasi 500 marchi e diverse centinaia di produttori e forn...

goinghome.gif

© 2020 YMYX